In due minuti

Comparte
Enviar Imprimir Facebook Tuenti Twitter
Tamaño de letra


Il santuario di Torreciudad si trova nella provincia di Huesca, a ventiquattro chilometri da Barbastro, sulla riva sinistra del fiume Cinca, accanto al bacino artificiale del Grado, in un luogo di grande bellezza naturale. Il santuario sorge molto vicino a quello antico (ermita) da cui trae origine la devozione alla Madonna di Torreciudad, che data dal secolo XI. Il nome proviene da un’antica torre di vigilanza dell’epoca araba, i cui ruderi si trovano a pochi metri di distanza dal santuario.

Il nuovo santuario, dedicato alla Vergine Maria, è stato edificato per iniziativa di San Josemaría Escrivá de Balaguer, fondatore dell’Opus Dei, ed è stato aperto al culto nel 1975. Il complesso, opera dell’architetto Heliodoro Dols, è caratterizzato dalla varietà di forme create utilizzando il mattone, elemento costruttivo fondamentale. È un’opera d’arte che riproduce un modo di costruzione tradizionale dell’Aragona.

Al suo interno spicca la pala d’altare, opera in alabastro di Joan Mayne, che rappresenta diverse scene della vita della Madonna. Al centro si trova la statua romanica della Madonna di Torreciudad. Tutte le linee del santuario convergono verso la pala d’altare, al cui centro è posto anche il tabernacolo, in modo da facilitare la preghiera davanti a Gesù presente nell’Eucaristia. A sinistra dell’altare è stata posta una statua di San Josemaría Escrivá de Balaguer. Nella cappella del Santissimo si trova un Cristo in bronzo dorato al fuoco, scolpito dall’artista italiano Pasquale Sciancalepore. Da notare anche l’organo, dotato di quattromila canne.

L’interno è caratterizzato da un coro posto in fondo all’unica navata. Sotto l’edificio si trova una cripta con decine di confessionali dislocati in tre diverse cappelle intitolate ad altrettanti appellativi della Madonna: Pilar, Loreto e Guadalupe. Una quarta cappella di pianta circolare è dedicata alla Sacra Famiglia. L’esterno del complesso è caratterizzato dalla spianata racchiusa da due porticati ad archi.

Tutte le attività del santuario hanno come centro la devozione eucaristica, in maniera particolare la celebrazione della Messa, e la venerazione della Madonna. È anche luogo di accoglienza di numerosi pellegrinaggi. L’ingresso, il materiale informativo, le proiezioni audiovisive e le visite guidate sono gratuite.

Il santuario è uno dei poli d’attrazione più importanti della zona, e accoglie anche concerti di organo e altre manifestazioni culturali. Inoltre promuove la «Ruta Mariana», che collega Saragozza (il Pilar), Torreciudad, Montserrat, Meritxell (Andorra) e Lourdes. La festa della Madonna di Torreciudad si festeggia la domenica successiva al 15 agosto.

In questi link si trova informazione specifica per agenzie di viaggi.

Torreciudad Santuario de Torreciudad
22391 Torreciudad (Huesca)
Tel: 974 30 40 25
info@torreciudad.org
Colaboran
Turismo de Aragón Fundación Cardenas Rosales
Progettazione e sviluppo: WebDreams | Contatto | Mappa del sito | Note legali | Feed RSS |